Cuffie, differenze fra modelli stereo e surround

Quando si deve acquistare una nuova cuffia è importante considerare il suo grado di isolamento dai rumori esterni perché è un fattore di disturbo che condiziona pesantemente la qualità del prodotto. Le cuffie si suddividono in chiuse, semiaperte e aperte. E’ logico che le cuffie aperte avranno un livello di isolamento inferiore alle chiuse, va da sé, in compenso le aperte saranno sicuramente più leggere e indossabile anche in fase di gaming. Correlato a questo aspetto è il peso delle cuffie. Anche in questo caso è sottinteso che più pesanti saranno le cuffie e meno potranno essere indossate con comodità da chi le ha scelte. Sentirsi un peso in testo, che alla lunga può risultare schiacciante, non aiuta in nessun tipo di attività, sia hobbistica che lavorativa o da gaming. Oltretutto, se si indossa la cuffia per lungo tempo, potrebbe provocare malessere alla zona cervicale compromettendo il buon esito del gioco e, soprattutto, il disagio da parte di chi la indossa impedendo la giusta concentrazione. Un’altra distinzione delle cuffie le divide in due gruppi: stereo e surround. Nei modelli stereo l’audio è riprodotto in entrambi i padiglioni senza ‘distinguo’ mentre le cuffie surround (5.1 o 7.1) consentono di ottenere una migliore qualità del suono, più nitido e pulito, in quanto non proverrà da destra o sinistra ma da fonti più mirate che, soprattutto nelle fasi di gaming, daranno al giocatore una sensazione emozionante di coinvolgimento totale portandolo in una dimensione tridimensionale caratterizzata da una forte potenza immersiva.

Il surround è solo uno degli aspetti chiave in una cuffia, molti modelli stereo montano software che simulano il medesimo effetto. Si può affermare, in generale, che se si deve fare un buon investimento è meglio farlo acquistando una buona cuffia stereo anziché buttare i soldi in una cuffia surround di mediocre qualità. Di solito è il mercato a fare una selezione naturale dei migliori prodotti, per quanto riguarda le cuffie la scelta è lasciata al singolo acquirente che dovrà, in fase di acquisto, valutare i pro e i contro e, possibilmente, testare sul campo la validità dell’articolo, magari provandolo per misurarne le performance, allargate ad usi promiscui. Nel dubbio su quale modello acquistare si può leggere il seguente articolo “Cosa sapere prima di acquistare un paio di cuffie: consigli utili”.

Post navigation